Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

CCL dei laboratori di protesi dentaria svizzeri

Versione del CCL

Contratto collettivo di lavoro : dal 01.01.2019
Conferimento dell’obbligatorietà generale: 01.01.2019 - 31.12.2021

Criterio di selezione (51 su 51)

Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

Tutta la Svizzera

Ramo professionale

Laboratori odontotecnici

Responsabile del CCL

Commissione Paritetica Odontotecnica

Numero di occupati assoggettati

1'512 (2015)

Numero di aziende assoggettate

537 (2015)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

È valido in tutta la Svizzera.

Articolo 1.1.3

Campo d'applicazione aziendale

È applicabile a tutte le aziende che eseguono lavori odontotecnici.

Articolo 1.1.1

Campo d'applicazione personale

Vale per tutte le odontotecniche qualificate e tutti gli odontotecnici qualificati con attestato di capacità o diploma equivalente, nonché le lavoratrici e i lavoratori che effettuano lavori accessori di odontotecnica, dal compimento del 20° anno di età e occupate/i presso un’azienda che esegue lavori di laboratorio di odontotecnica.

Articolo 1.1.2

Campo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generale

L’obbligatorietà generale fa stato per tutto il territorio svizzero.

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 2.1

Campo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generale

Le disposizioni del contratto collettivo di lavoro dichiarate di obbligatorietà generale sono applicabili a tutte le aziende che eseguono lavori odontotecnici.

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 2.2

Campo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Le disposizioni dichiarate di obbligatorietà generale sono applicabili per tutti le odontotecniche e tutti gli odontotecnici qualificati con attestato di capacità o diploma equivalente, nonché le lavoratrici e i lavoratori che effettuano lavori accessori di odontotecnica, dal compimento del 20° anno di età e occupate/i presso un’azienda ai senso di capoverso 2.

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 2.3

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Allo scadere di tale periodo, il CCL si rinnova tacitamente di un ulteriore anno, sempre che esso non venga disdetto da una delle parti (termine de disdetta: 6 mesi).

Articolo 7.5

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

Commissione Paritetica Odontotecnica
Konradstrasse 9
Postfach 3377
8021 Zürich
043 366 66 94
info@pk-zahntechnik.ch
www.pk-zahntechnik.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

In caso di grado di occupazione del 100%, il salario minimo per gli odontotecnici e le odontotecniche con procedura di qualificazione conclusa (attestato di capacità federale) o diploma equivalente ammonta a CHF 52'000.-- lordi (13 volte CHF 4'000.--).

In caso di grado di occupazione del 100%, il salario minimo per coloro che hanno superato con successo l’esame professionale superiore per odontotecnici con diploma federale (esame di maestria) ammonta a CHF 65'000.-- lordi (13 volte CHF 5'000.--).

Per i lavoratori e le lavoratrici con più di 20 anni che eseguono lavori accessori in laboratori odontoiatrici o per i lavoratori e le lavoratrici con più di 20 anni in posses so di un diploma da odontotecnico conseguito all’estero e non riconosciuto dall’Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT), il salario minimo corrisponde a partire dal 1° anno di servizio all’80% di quello di un odontotecnico qualificato ai sensi del punto 1.

Il salario orario lordo minimo viene calcolato come segue:
Il salario mensile minimo per impiegati a tempo pieno diviso 182 ore corrisponde al salario orario di base. Oltre al salario orario di base deve essere corrisposta un’indennità di vacanza (8,33% del salario orario di base per 4 settimane di vacanza ovvero 10,64% del salario orario di base per 5 settimane di vacanza), un’indennità per giorni festivi (3,33% del salario orario di base) e la 13a mensilità (8,33% sulla somma di salario orario di base + indennità di vacanza e indennità per giorni festivi).

Appendice 1: salari minimi

Aumento salariale

A titolo informativo:
Le parti contraenti concordano annualmente dei salari minimi.

Salari minimi (Appendice 1)

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

Se viene concordato un salario mensile, esso dovrà essere versato 13 volte.

Dopo 5 anni di servizio nella stessa azienda, il lavoratore/la lavoratrice riceve nell’anno del compimento di 55 o 60 anni (anno del 55° o 60° compleanno) una settimana (5 giorni lavorativi) di vacanze supplementari.

Articolo 4.2.2 e 6.7

Assegni per i figli

Conformemente alla legislazione cantonale in materia

Articolo 4.3

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

In linea di principio, le ore supplementari devono essere compensate da tempo libero di pari durata, anche se è il datore di lavoro a determinare il momento della compensazione. Le ore supplementari che non vengono compensate entro il 31 marzo dell’anno successivo devono essere pagate senza supplemento, nella misura in cui non superino l’orario di lavoro settimanale di 42 ore. Devono invece essere retribuite con un supplemento del 25 % le ore supplementari che superano la normale durata del lavoro settimanale di 42 ore e non sono state compensate entro il 31 marzo dell’anno successivo.

Articolo 6.2

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Lavoro notturno (22.00-06.00): 50% di supplemento sul salario
Lavoro domenicale: 100% di supplemento sul salario

Articolo 6.3

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Rimborso spese

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Altri supplementi

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

La durata normale della settimana lavorativa è di 42 ore, da ripartire possibilmente su 5 giorni.

Articolo 6.1.4

Vacanze

Categoria d'etàNumero di giorni di vacanze
fino ai 20 anni compiuti ad annualmente25 giorni
a partire dai 20 anni compiuti ad annualmente20 giorni
a partire dai 30 anni compiuti nell’anno civile successivo ad annualmente21 giorni
a partire dai 35 anni compiuti nell’anno civile successivo ad annualmente22 giorni
a partire dai 40 anni compiuti nell’anno civile successivo ad annualmente23 giorni
a partire dai 45 anni compiuti nell’anno civile successivo ad annualmente24 giorni
a partire dai 50 anni compiuti nell’anno civile successivo ad annualmente25 giorni

Dopo 5 anni di servizio nella stessa azienda, il lavoratore/la lavoratrice riceve nell’anno del compimento di 55 o 60 anni (anno del 55° o 60° compleanno) una settimana (5 giorni lavorativi) di vacanze supplementari.

Articolo 6.7

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

Le lavoratrici e i lavoratori hanno diritto, sempre che l'evento non cada in un giorno non lavorativo, ai seguenti congedi pagati:

OccasioneGiorni compensati
Decesso del/della coniuge, del concubino / della concubina, del/della partner registrato/a, di un figlio, di un genitore3 giorni
Decesso di un parente stretto che viveva sotto lo stesso tetto2 giorni
Decesso di un altro parente stretto1 giorno
Nascita di un figlio3 giorni
Proprio matrimonio2 giorni
Cambiamento di domicilio1 giorno
Reclutamento o ispezione militareconf. all'ordine di marcia

Ai dipendenti vengono corrispondentemente garantite queste assenze rimunerate in base al proprio grado di occupazione.

Articolo 6.5

Giorni festivi retribuiti

Per anno civile vengono pagate 8 festività cantonali più il 1° agosto.

Eventuali altri giorni festivi o di riposo cantonali o locali dovranno essere regolati nel contratto individuale di lavoro.

Articolo 6.4

Congedo di formazione

D’intesa con il lavoratore/la lavoratrice, il datore di lavoro accorda almeno 3 giorni di lavoro rimunerati per la formazione o il perfezionamento professionali.

Articolo 6.6.1

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Malattia:
80% del salario durante 730 giorni per caso di malattia, senza periodo di carenza. I premi sono a carico del datore di lavoro e della lavoratrice / del lavoratore in ragione del 50%.

Infortunio:
Nessuna disposizione che superi il minimo legale (Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni LAINF).

Articoli 5.2 e 5.3

Congedo maternità / paternità / parentale

Congedo paternità: 2 giorni

Articolo 6.5

Servizio militare / civile / di protezione civile

Tipo di servizioCondizione% del salario
Durante la scuola reclute, il servizio civile, la durata della ferma continuata e la formazione come sottufficiale o ufficiale (scuola e pagamento del grado), il diritto al salario è il seguente50%
Lavoratori coniugati o lavoratori celibi con obblighi di sostentamento80%
Durante il servizio obbligatorio nell’esercito svizzero o nella protezione civile, salvo durante la scuola reclute, il servizio civile, la ferma continuata e la formazione come sottufficiale o ufficialeLavoratori coniugati o lavoratori celibi con obblighi di sostentamento100%
Lavoratori celibi e lavoratori senza obblighi di sostentamento80%

Articolo 5.1

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

Contributo alle spese di esecuzione
Tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori sottoposti al CCL impiegati per oltre 21 ore a settimana s’impegnano a versare CHF 12.-- al mese come contributo alle spese di esecuzione del contratto. Per le lavoratrici e i lavoratori impiegati per 21 ore setti-manali o meno il contributo è di CHF 6.-- al mese.

I datori di lavoro sottoposti al CCL versano CHF 12.-- al mese per ogni lavoratore/ lavoratrice impiegato/a per oltre 21 ore a settimana oppure CHF 6.-- al mese per le lavoratrici e i lavoratori impiegati per 21 ore settimanali o meno.

Il contributo delle lavoratrici e dei lavoratori può essere dedotto dal datore di lavoro direttamente dal salario mensile.

Articolo 7.2

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Il rapporto di lavoro deve svolgersi in un clima di rispetto e di tolleranza. In particolare, i lavoratori/le lavoratrici non devono subire pregiudizio alcuno, né direttamente né indirettamente, a causa del loro sesso, dell’età, dell’origine, della lingua e della cultura. Tutte le parti, sia i superiori che le lavoratrici e i lavoratori, vi si adoperano.

Articolo 3.1

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

Il datore di lavoro prende tutte le misure per esperienza necessarie, tecnicamente applicabili e adeguate alle condizioni dell’azienda per proteggere adeguatamente la salute delle lavoratrici e dei lavoratori e prevenire efficacemente gli incidenti sul lavoro.

Articolo 3.3

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Affiliazione CCL:
Gli apprendisti e i lavoratori che non hanno compiuto 20 anni non sono sottoposti al CCL.

Salariale da apprendisti 'odontotecnico AFC' - raccomandazione Swiss Dental Laboratories:
- 1° anno: CHF 500.--
- 2° anno: CHF 600.--
- 3° anno: CHF 800.--
- 4° anno: CHF 1'000.--

Vacanze per disposizione di legge:
- Dipendenti fino al compimento del 20° anno d’età: 5 settimane
- Congedo giovanile (fino a 30 anni, per volontariato nell’ambito delle attività
giovanili, senza diritto allo stipendio): 5 giorni di vacanza supplementari

Articolo 1.1.2; Informazioni Swiss Dental Laboratories del 16.10.2014; articolo CO 329a+e

Disdetta

Termine di preavviso

Anno di servizioTermine di disdetta
Durante il periodo di prova (3 mesi*)7 giorni in ogni tempo
Durante il 1° anno di servizio1 mese per la fine del mese
Dal 2° al 9° anno di servizio2 mesi per la fine del mese
Dal 10° anno di servizio3 mesi per la fine del mese

*Nel contratto individuale di lavoro è possibile concordare un periodo di prova più breve o la rinuncia al periodo di prova.

Articolo 2.1

Protezione contro il licenziamento

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Associazione dei laboratori di protesi dentaria svizzeri (ALPDS)

Rappresentanza dei datori di lavoro

Associazione svizzera odontotecnici (ASO)

Organi paritetici

Organi d'esecuzione

Le parti contraenti designano un segretariato incaricato del coordinamento e dell’esecuzione dei compiti amministrativi. D’intesa fra le parti contraenti, l’incasso può essere affidata a un ufficio indipendente. Al segretariato competono essenzialmente le seguenti attività:
– controllo dei conteggi (deduzioni dei contributi alle spese di esecuzione) e del relativo traffico dei pagamenti;
– solleciti in caso di conteggi mancanti, incompleti o manifestamente errati;
– avvio di procedure legali su mandato della CP (controllo dei libri paga, incasso, chiarimenti presso le casse di compensazione/la SUVA, ecc.).

Tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori sottoposti al CCL impiegati per oltre 21 ore a settimana s'impegnano a versare 12 franchi al mese come contributo alle spese di esecuzione del contratto. Per le lavoratrici e i lavoratori impiegati per 21 ore settimanali o meno il contributo è di 6 franchi al mese. I datori di lavoro sottoposti al CCL versano 12 franchi al mese per ogni lavoratore/lavoratrice impiegato/a per oltre 21 ore a settimana ovvero 6 franchi al mese per le lavoratrici e i lavoratori impiegati per 21 ore settimanali o meno.

Appendice II: articoli 2 e 4

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

D’intesa con il datore di lavoro, al lavoratore / alla lavoratrice dovrà essere concesso un congedo rimunerato per lo svolgimento di attività in seno a commissioni (ad es. direzione di corsi introduttivi o accompagnamento di esami in qualità di esperto/a).

Articolo 6.6.2

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

Le parti contraenti concordano la possibilità di ricorrere a un mediatore in caso di litigio sull’interpretazione del CCL.

Articolo 7.4

Documenti e link  inizio pagina
» Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale
» Commissione paritetica Odontotecnicaire
» CCL Odontotecnica 2016 (383 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
Salario usuale del ramo professionale: inizio pagina
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.9)